Share

Siddi (Sardegna) 26-28 agosto 2016. La festa che parte dal buon cibo, e coinvolge lo spirito e la mente 

Il Festival Appetitosamente è organizzato dal Comune di Siddi, dalla Pro Loco di Siddi e dalla Cooperativa Villa Silli, in collaborazione con tutta la comunità siddese, Slow Food Sardegna, varie altre figure professionali e specializzate, diversi produttori, numerosi volontari e associazioni locali e no.
Tante donne e tanti uomini che per un anno intero si impegnano, con vera passione e grande dedizione, nell’organizzazione di questo Festival.

Programma
VENERDI’ 26 AGOSTO 2016

Ore 20.30. Parco Sa Fogaia
Gustose esperienze
Dentro un bosco di querce secolari, un viaggio dell’anima e del corpo fra atmosfere inconsuete, visioni sonore e racconti in movimento, per una cena dai sapori davvero speciali.
A cura del Gran Galà Banqueting di Mauro Loi e Marisa Usai, Porto Torres, trent’anni di cibo e viaggi
Theatre en Vol e Moduli Alterni in Alterazioni Spaziotemporali.

** Su prenotazione e a pagamento.

SABATO 27 AGOSTO 2016

Ore 10.15. Piazza L. Da Vinci
Buon appetito!!!
Inaugurazione degli spazi e delle mostre.

Ore 10.30. Ex Pastificio Puddu
Percorsi di vite
Un luogo storico della produzione della pasta in Sardegna da poco recuperato all’uso e restituito alla comunità e al territorio, accoglie un incontro – dibattito sul tema 2016 del Festival.
Con Stefano Puddu – Sindaco di Siddi
Mariano Uchesu – archeobotanico e ricercatore presso il Centro Conservazione Biodiversità della Sardegna, Università di Cagliari
Stefania Russo – Presidente Cooperativa Sociale Il Sicomoro Onlus
Coordina Corrado Casula – libreria Librid, Oristano.

Ore 11.00. Parco San Michele
Viaggio creativo
Laboratorio attivo con la realizzazione di installazioni sul tema cibo e viaggio. Per i più piccoli, e no.

Ore 11.30. Casa Puddu Crespellani
Delizia d’avorio
Laboratorio di degustazione con una delle produzioni di qualità della Sardegna: il torrone.
Con Rinaldo e Sebastiano Pranteddu – torronai, Tuili
Coordina Giovanni Fancello – giornalista e studioso di storia della gastronomia.
Ore 15.30. Ex Pastificio Puddu

Viaggio a mare
Proiezione dei film documentari:
eMMMMe, storie di pesca e migrazioni lungo il confine europeo. Di Lorenzo Sibiriu (in collaborazione con Collettivo Askavusa Lampedusa) – 11 minuti, Italia, 2015.
Once The Sea Was Covered With Water, storie di pescatori e persone migranti lungo il confine europeo. Di Lorenzo Sibiriu e Giacomo Orsini – 53 minuti, Italia – Spagna, 2014.
A seguire incontro/dibattito con gli autori.

Ore 16.00. Parco Sa Fogaia
Crescere all’asciutto
All’ombra di antichi lecci, racconto con degustazione di una produzione tradizionale davvero invitante: il melone.
Con Marianna Virdis e Francesco Mascia – azienda agricola ecosostenibile Sa Laurera, Villanovaforru
Rino e Stefano Ollano – produttori di melone coltivato in asciutto, Lunamatrona
Coordinano Gianmario Mallica e Pierluigi Carreras – Associazione Biodiversità Gonnese, Comunità del Cibo Slow Food Gonnosfanadiga.

Ore 18.30. Tomba di Giganti Sa Domu de s’Orcu
Cibo per lo spirito
Speciale Appetitosamente. Concerto con
Anna Tifu – violino
Julien Quentin – pianoforte.
Ore 21.30. Vie del centro storico
Aggiungi un posto a tavola**
La comunità di Siddi “apre” ai visitatori imbandendo tavoli e pietanze.
Ore 22. 30. Piazza L. Da Vinci
Saudade e piatti composti
Note di viaggio. Concerto con
Silvia Piras – voce
Giuseppe Baldino – chitarra
Nicola Cossu – contrabbasso
Ore 00.30. Parco San Michele
L. F. K.
Lazybones Flame Kids in concerto.
Le atmosfere del post rock apparecchiano la scena.
Luca Vargiu – Chitarre
Marco Appioli – Basso, Voce
Pierluigi Cozzula – Chitarre, Voce
Stefano Campus – Batteria
In collaborazione con il Chiosco Parco San Michele.

* Su prenotazione e gratuito.
** Su prenotazione e a pagamento.
**** Ticket in vendita presso: Box Office Cagliari e circuito Box Office in tutta la Sardegna.

DOMENICA 28 AGOSTO 2016

Ore 5.20 (partenza) – 9.00 circa (rientro). Piazza Leonardo da Vinci
Nessun dorma!!!
Una passeggiata in bella compagnia verso la tomba di giganti Sa Domu de s’Orcu, e poi ritorno, per un incontro speciale con il… Gigante.
Si cammina con abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica, da trekking ecc. e ognuno pensa al suo equipaggiamento.
In collaborazione con l’Associazione Xtreme Point Sardinia.
Ore 6.30. Tomba di Giganti Sa Domu de s’Orcu
Colazione da…l’Orco
Al primo sorgere del sole Antonello Salis, con la sua fisarmonica, reinterpreta in musica i silenzi della giara, delle grandi pietre e delle antiche divinità.
Al termine gli ospiti saranno confortati da una ricca e arcaica colazione.
Ore 10.30. Ex Pastificio Puddu
Gusti, esperienze e prospettive
Il cibo e il viaggio raccontati da diversi punti di vista. Con
Silvia Vizilio, – Associazione Mariposas de Sardinia, ref. locale ViaggieMiraggi Sardegna.
Rukia Ali Adbdurahman – mediatrice culturale
Coordina Corrado Casula – libreria Librid, Oristano.

Ore 11.30. Museo Casa Steri
Tutto su… la madre
Laboratorio e degustazione di alcune produzioni realizzate con il più antico dei lieviti, usato anche in Sardegna: la pasta madre.
Con Natascia Mura e Verdiana Corona – Associazione Impasti Urbani
Riccardo Porta – panificio Porta, Gonnosfanadiga
Pierluigi Fais – Framento, Cagliari
Coordina Stefano Pibi – maestro lievitista Associazione PBread Natural Bakery, Cagliari.

Ore 15.30. Ex Pastificio Puddu
Viaggio a mare
Proiezione del film documentario Il Presagio del Ragno, storie di un gruppo di uomini che interpretano una tradizione millenaria in modo sostenibile e radicalmente estraneo alle procedure di cattura industriale: la pesca del tonno rosso a Carloforte. Di Giuseppe Casu – 65 minuti, Italia, 2015.
A seguire incontro/dibattito.

Ore 16.30. Casa Pau
Come te non c’è nessuna
Degustazione guidata con una produzione DOC della Sardegna, da sostenere e tutelare: la vernaccia.
Con Davide Orro – Azienda Agricola Famiglia Orro, Tramatza
Coordinano Pierpaolo Arca e Corrado Casula– Slow Food Terre Oristanesi.

Ore 17.30. Museo Casa Steri
Le cucine di Babele
Conversazioni di etnogastronomia.
Viaggiare, al giorno d’oggi, non significa soprattutto assaggiare, degustare, fare esperienze enogastronomiche?
Ne parliamo con Reinier van Kelij – uno dei papà dell’Internet sardo nonché esperto di cucina Stefano Soi – architetto e imprenditore del vino
Sabine Hämmerle – ristoratrice con tanta passione e tanta dedizione
Coordina Alessandra Guigoni – antropologa culturale e blogger.

Ore 18.00. Parco San Michele
Viaggio creativo
Laboratorio attivo con la realizzazione di installazioni sul tema cibo e viaggio.
Per i più piccoli, e no. Con merenda finale a base di pane, pomodoro, olio e sale.

Ore 19.00. Sagrato chiesa San Michele
Un velista tra i Primi
Riflessioni sul viaggio, sulla vita, sul cibo.
Incontro con Andrea Mura.

Ore 20.30. Piazza L. Da Vinci
Mangia come parli
Degustazione delle paste e dei cibi tipici di Siddi e della Sardegna.
Anche con l’impiego di piatti fatti di pane.

Ore 22.00. Piazza L. Da Vinci
A tua Insaputa
Spettacolo con la Ditta Vigliacci
Acrobatica comica, curiosità, cibo, magie, stucchi e cartongesso.

Ore 23.30. Piazza L. Da Vinci
Salludi e trigu
Saluti finali e chiusura della manifestazione.
* Su prenotazione e gratuito.
*** Senza prenotazione e con ticket.

Gli incassi di tutte le attività a pagamento contribuiscono a sostenere i costi del Festival, che richiede un grande impegno economico ed un enorme sforzo organizzativo.

Organizzazione Generale e Direzione Artistica
Comune di Siddi
Associazione Turistica Pro Loco Siddi
Società Cooperativa Villa Silli
www.facebook.com/appetitosamente
www.comune.siddi.vs.it
appetitosamente@gmail.com

Share

Leave a comment.