Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Mediterranea | December 14, 2018

Scroll to top

Top

No Commenti

A lezione da Gramsci. Dalla Sardegna al mondo arabo - Mediterranea

A lezione da Gramsci. Dalla Sardegna al mondo arabo
Redazione

Una serie di incontri pubblici che si terranno a Cagliari dal 12 al 20 febbraio 2018

Il progetto “A lezione da Gramsci. Democrazia, partecipazione politica, società civile sulle sponde del Mediterraneo” coinvolge le Università di Cagliari e Jendouba.
Obiettivo prioritario delle attività del progetto è la riflessione sulle categorie analitiche gramsciane, in particolare Stato, società civile e società politica, e sulle loro possibili applicazioni nell’area mediterranea. Fra le tematiche oggetto delle attività di studio, ricerca e laboratorio, si è dato particolare rilievo al malessere sociale, economico e politico espresso nelle recenti ribellioni, nel desiderio di migrare, ma anche nella drammatica scelta della violenza religiosa, dei giovani tunisini, attraverso uno sguardo reciproco, utile a stimolare la riflessione e le possibili strategie d’azione volte a potenziare il senso di appartenenza alla cittadinanza globale.

La partecipazione dei Comuni e delle Associazioni gramsciane di Cagliari e Ghilarza è pensata per offrire ai giovani, sardi e tunisini, una diretta esperienza di coinvolgimento nella governance della città, con particolare riguardo alle politiche culturali rivolte all’implementazione dei valori di cittadinanza, accoglienza, partecipazione civile e soprattutto alla trasmissione dell’eredità gramsciana.

PROGRAMMA

12 febbraio, Aula Baffi, via Sant’Ignazio n.74, ore 10-13

Sardegna e Tunisia: una storia mediterranea

Saluti di Stefano Usai, Presidente della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche
Interventi di Nicola Melis; Nicola Gabriele; Patrizia Manduchi; Filippo Petrucci.

13 febbraio, Aula riunioni, DISSI, ore 10-13/15-18

Laboratorio sulle attività svolte in Tunisia: riservato agli studenti partecipanti al progetto

14 febbraio, Biblioteca universitaria e Rettorato Università di Cagliari

ore 11 Visita alla Biblioteca Universitaria e Sala Settecentesca
ore 12 Incontro col Rettore Maria Del Zompo e la prorettore alla internazionalizzazione Alessandra Carucci

ore 16,30, MEM Bibliomediateca del Mediterraneo, Cagliari

Una nuova questione meridionale? Mediterraneo e migrazioni

Saluti di Paolo Frau, Assessore alla Cultura, Comune di Cagliari e di Sabrina Perra, Direttrice dell’Istituto Gramsci della Sardegna
Partecipano
Virginia Mura, Assessora Regionale al Lavoro
Giannicola Saba, Responsabile Settore Emigrazione/Immigrazione
Anna Puddu, Consigliera Comune di Cagliari
Naoufel Soussi, Presidente Cooperativa Sociale Aman
Mohanned Hammami, mediatore interculturale Questura di Cagliari.
Coordina Alessandra Marchi, GramsciLab

15 febbraio, Aula Baffi, via Sant’Ignazio 74, ore 16

Gli studi gramsciani nel mondo arabo: il caso della Tunisia

Saluti di Giovanna Medde, Direzione generale della Presidenza della Giunta – Servizio rapporti internazionali e con l’Unione europea.
Partecipano
Tahar Labib: “Un Gramsci arabe à la carte”
Baccar Gherib: “Tunisia: Rivoluzione e transizione come crisi di egemonia”
Patrizia Manduchi e Alessandra Marchi: “Gli studi gramsciani sul mondo arabo: l’esperienza del GramsciLab”
Mohamed Slim Ben Youssef e Mattia Dessì, studenti partecipanti al progetto.

16 febbraio, Ghilarza

ore 11 Visita alla Casa Museo di Antonio Gramsci e alla Biblioteca Mille Ghilarze
ore 16 Incontro pubblico con il Sindaco Alessandro Defrassu e l’amministrazione comunale, con l’Associazione per Antonio Gramsci di Ghilarza e con la Fondazione Casa Museo Antonio Gramsci.

20 febbraio, Aula Maria Lai, Università di Cagliari

Presentazione del volume Gramsci nel mondo arabo, a cura di Patrizia Manduchi, Alessandra Marchi e Giuseppe Vacca.

Interverranno: Lea Durante, Mauro Pala, Marco Ammar e le curatrici

Info facebook 

Invia un commento